Parodontite o Piorrea? La proposta di Microdent

Microdent Dental SPA, esperti a Bologna nelle Terapie LASER assistite per la cura della Parodontite e nel trattamento dei pazienti con paura del dentista.

Ti hanno diagnosticato la parodontite o piorrea?

I tuoi denti iniziano a muoversi?

Hai le gengive che sanguinano o i denti che diventano più sensibili?

L’alito cattivo ti mette a disagio?

Si sta modificando l’estetica del sorriso e tutto ciò ti mette a disagio?

Ti hanno detto che la parodontite non si cura e quindi devi togliere i tuoi preziosi denti oppure affrontare degli interventi chirurgici?

Se sei su questa pagina probabilmente anche tu soffri di parodontite o piorrea, una fastidiosa infezione ed infiammazione del tessuto di supporto del dente che se trascurata o non trattata correttamente e quanto prima può portare alla perdita, anche rapida, dei tuoi denti!!!

Parodontite centri specializzati

Cosa sai davvero dei rischi della parodontite?

Infatti, cosa da non sottovalutare, è anche correlata a numerose altre malattie per le quali la parodontite è considerata fattore di rischio! Qualche esempio?

  • Aumento di 3.3 volte del rischio di sviluppare infarto
  • Aumento di 3.29 volte del rischio di soffrire di disfunzione erettile
  • Aumento di 4 volte del rischio di avere demenza precoce
  • Aumento del rischio di complicazioni in gravidanza
  • E tanto altro…

La parodontite è una patologia molto comune, che affligge oltre il 60% degli adulti italiani e magari sei anche arrabbiato perché sei sempre andato dal dentista a fare i controlli e solo ora ti hanno parlato, spesso quasi per caso, di questo problema prospettandoti alcune delle soluzioni che non ti piacciono perché significherebbe iniziare a perdere i tuoi amati denti.

Purtroppo è una malattia spesso trascurata e molti dentisti affermano che non ci sia cura, proponendo estrazioni dei denti, pulizie più o meno approfondite – spesso doloroso - e molte volte di estrarre tutti i denti da sostituire con impianti o in casi peggiori con dentiere e protesi mobili.

E magari ti hanno detto che grazie agli impianti non ci saranno più problemi…cosa purtroppo non vera in quanto anche loro si possono ammalare!

Oppure la parodontite viene affrontata con un percorso, dopo una fase diagnostica e di preparazione, prevalentemente di tipo chirurgico, con tutti i disagi del caso e spesso senza risultati stabili nel tempo.

Oggi trovi anche molti centri che propongono terapie LASER assistite ma ci sono alcuni punti da verificare: che LASER utilizzano? Ma soprattutto…rimuovono prima tutto il tartaro sopra e sotto le gengive, motivo per il quale noi utilizziamo il microscopio?? Se manca questo passaggio, il LASER è praticamente inutile!

Essere su questo pagina è già un primo passo. Forse sei alla ricerca di una soluzione possibilmente non invasiva e dai risultati duraturi. E di sicuro sei attento ai costi e al tempo, fattori che teniamo sempre in considerazione quando effettuiamo una visita.

La buona notizia è che la parodontite si può curare e stabilizzare, ovviamente a talune condizioni che vedremo nel corso di questo testo.

Abbiamo trattato oltre 4106 pazienti affetti da parodontite negli ultimi 13 anni e abbiamo quindi una vasta esperienza e casistica nel campo. Prima di prendere una decisione se vuoi puoi leggere alcune delle loro testimonianze su questa pagina:

Anche io soffrivo di parodontite (chiamata più comunemente piorrea). Dopo una serie di visite effettuate da dentisti mantovani che mi avevano preventivato un tragico futuro sulle condizioni delle mie gengive e sul fatto che non ci potesse essere altro rimedio se non quello di estrarre, di volta in volta, i denti "dondolanti" sono "approdata" allo studio Maenza - Stori ora Microdent.

Lì ho conosciuto per la prima volta il dr. Simone Stori - che, data la sua giovane età, credevo sinceramente essere un tirocinante. Dopo una entusiastica e professionale spiegazione circa le nuove ed innovative tecniche che avrebbe potuto utilizzare per risolvere i miei problemi mi sono resa conto di avere davanti una persona che sapeva bene il fatto suo. Lo scopo del suo lavoro, e quello del suo staff, era quello di CONSERVARE i denti dei pazienti e garantirne il futuro.

Utilizzando laser e microscopio si sarebbe ottenuta un'igiene più sicura e profonda delle gengive che avrebbe sicuramente giovato alla guarigione dalla malattia e assicurato un futuro più lungo alla vita dei miei denti. Mi sono fatta contagiare dalla sua energia e mi sono detta: "Perchè dobbiamo sempre affidarci a dei vecchi e datati dentisti e non diamo l'opportunità alle nuove leve di dimostrarci quello che sanno fare?".

Il mio istinto non ha sbagliato. Dopo vari trattamenti effettuati con attenzione e scrupolosità assoluta, posso dire che il mio sorriso è stato messo al sicuro... e non certo in un bicchiere da dentiera!!

Il Dr. Paolo Catapano, altro giovane e brillante medico appartenente allo staff del Dr. Stori, nonché ormai mio igienista personale, mi mette ogni volta a mio agio e, nonostante la mia paura costante della poltrona del dentista, mi aiuta ad affrontare con simpatia e grande umanità la seduta.

Mi chiede gentilmente se mi voglio fermare un attimo, se mi sta facendo male e usa uno spray anestetico oppure dei gel dai gusti esilaranti per desensibilizzare le mie "antipatiche"gengive .... attenzioni mai avute in altri studi ove ogni specialista era attento solo al lavoro e non al benessere del paziente con cui manteneva sempre un freddo distacco. Anche le collaboratrici tra cui mi sento di citare Elisa e Barbara sono sempre gentilissime e carine.

A distanza ormai di alcuni anni, e nonostante Bologna non sia proprio dietro casa, continuo ad affidarmi alle cure di questo studio. Finalmente ho trovato qualcosa di innovativo, persone giovani che sono sempre all'avanguardia sulle nuove tecnologie da utilizzare in un ambiente confortevole e amichevole dove non si e' mai trattati come numeri ma come persone. Consiglio pertanto questo studio a chiunque soffra della mia malattia.

N.B. Vi assicuro che non sono parente con nessuno di loro e pertanto la mia lode è proprio sincera!!!! Ester da Mantova!

Ester Maria Bozzoli, Mantova

Salve, mi chiamo Cora e sono della provincia di Ferrara, a suo tempo quando mi diagnosticarono la paradontite (da un dentaro di Comacchio), ho cercato per giorni via internet cure alternative per non perdere i miei denti. Ho trovato il Dr. Stori che me li ha salvati TUTTI. Non credete ai dentisti (io li chiamo dentari perchè sono rimasti all'età della pietra) che vi dicono che tanto non c'è nulla da fare perchè tanto cadranno, NON È VERO!!!

Adesso c'è il laser, indolore!!! Io li LOVVO!!! Per me Stori & Co. sono i dentisti migliori del mondo, e da quando li conosco, mi è pure sparita la paura del dentista. Ricordate, esistono i dentisti e i "dentari" ... Affidatevi in mani esperte, e non pensate che:"Oddio quanto costerà!!" MOLTO POCO RISPETTO AD UNA BELLA DENTIERA !!! I denti sono importantissimi !!! Un bacione a tutti !!

Cora Bonazza, Comacchio

Inoltre, se stai leggendo e non sei di Bologna come le due pazienti qui sopra, ci teniamo già ad informarti che la maggior parte dei pazienti ci raggiungono da lontano in quanto possiamo, quando possibile, combinare al meglio le sedute per ridurre ed ottimizzare il percorso terapeutico avendo a disposizione anche delle moderne terapie “mono seduta”.

Nel nostro centro abbiamo come obiettivo primario quello di preservare quanto più possibile il bene più prezioso: i tuoi denti naturali. Ogni persona è diversa e per questo abbiamo un ventaglio di proposte per personalizzare al meglio la terapia della piorrea in base alle tue esigenze ed aspettative, cercando di raggiungere come risultato quello di stabilizzare al meglio la patologia e preservare quindi, in molti casi, i tuoi denti il più lungo possibile. Il tutto cercando di rispettare quanto possibile il tuo budget ed il tuo tempo.

Forse non hai ancora avuto tempo e modo di prendere “a mano” la tua bocca. Gli impegni son sempre tanti e spesso ci sono altre priorità. Però il punto cardine è agire quanto prima perché col tempo purtroppo la situazione non può che peggiorare. Ad esempio può aumentare la mobilità dei denti, la comparsa di ascessi, di “buchi neri” e spostamenti dei denti con tutti i disagi estetici e masticatori del caso.

Ecco quindi i 5 passaggi della Terapia Parodontale di Microdent Dental SPA:

  1. VISITA SPECIALISTICA

Il primo e più importante passaggio è la visita specialistica per confermare la presenza o meno di parodontite, conoscere lo staff e farci comprendere appieno tutte le tue esigenze ed aspettative.

  1. PERCORSO DIAGNOSTICO

Grazie al percorso diagnostico, che si esegue con varie tipologie di indagini come ad esempio il sondaggio parodontale, lo status radiologico, le foto e spesso un esame genetico, andiamo a fondo del problema e ci permette di impostare al meglio le fasi successive terapeutiche.

  1. TERAPIA MINIMAMENTE INVASIVA LASER ASSISTITA

Il “cuore” della terapia è la seduta di Full Mouth Disinfection LASER assistita che è una “super pulizia” molto accurata con l’uso del microscopio di tutta la bocca. Permette di rimuovere tutto il tartaro e placca sopra e sotto gengiva, completando la disinfezione dei batteri con l’uso del LASER. Il che vuol dire il massimo che possiamo offrire nell’ambito non chirurgico per preservare i tuoi denti! A volte, nei casi più importanti, andiamo ad effettuare sedute di LASER integrative per ottimizzare i risultati.

  1. ISTRUZIONI DI IGIENE ORALE

Anche la miglior terapia può esser vanificata se il paziente non si pulisce correttamente a casa e quindi non impedisce il riformarsi di placca e tartaro! Per questo motivo una seduta è dedicata a questo aspetto: ti insegniamo perfettamente a tenere pulita la tua bocca fornendoti tutte le istruzioni e gli strumenti per farlo!

  1. RIVALUTAZIONE A 2 MESI

Finita la terapia “attiva” aspettiamo 2 mesi per vedere come la bocca risponde allla terapia. Passato questo periodo facciamo una seduta di rivalutazione integrale per valutare la guarigione: ripetiamo le misure (sondaggio) per monitorare in modo oggettivo la guarigione, effettuiamo una pulizia con eventuale LASER e si effettua una visita col medico per valutare eventuali terapie integrative, sciogliere la prognosi su alcuni denti e impostare un percorso di mantenimento periodico. Inoltre sarà possibile effettuare una seduta di consulenza paro-nutrizionale per ottimizzare anche l’importante aspetto dell’alimentazione, molto correlata alla salute delle gengive!

Con questa terapia non chirurgica minimamente invasiva LASER assistita è possibile oggi curare nel 88% dei casi la parodontite senza utilizzare il bisturi. Questa tecnica non ha praticamente controindicazioni e si può eseguire anche in pazienti in gravidanza o che hanno problematiche sistemiche o che, ad esempio, assumono farmaci anticoagulanti.

Cosa intendiamo noi di Microdent per “guarigione”?

Per guarigione si intende la riduzione delle tasche, la stabilizzazione dei denti e la riduzione/eliminazione del sanguinamento e della presenza di pus in caso di denti che siano mantenibili.

Infatti non sempre è possibile mantenere tutti i denti in bocca ma quello che è certo è che cerchiamo di fare sempre il possibile per preservarli adottando tutte le strategie a nostra disposizione.

Per mantenere poi i risultati è fondamentale un percorso di trattamenti professionali di mantenimento periodico e aver un'impeccabile igiene orale domiciliare, che vanno considerati parte integrante della terapia.

L’utilizzo del microscopio operatorio e del laser ad alta potenza permette in molti casi la riduzione o persino l’eliminazione dei batteri causa di questa infezione, con una verifica oggettiva della guarigione perché ci teniamo a darti dei risultati! La verifica avviene con l’esecuzione di misurazioni millimetriche oggettive, chiamate sondaggio parodontale.

Durante la rivalutazione, solitamente a 2 mesi del termine della terapia, se qualche elemento non dovesse essere guarito in modo corretto o soddisfacente, valuteremo poi insieme come proseguire nelle cure.

La parodontite è un'infezione batterica e per questo, nei casi più complessi, usiamo effettuare una verifica aggiuntiva con le analisi microbiologiche per controllare di aver rimosso effettivamente e correttamente i batteri causa del problema.

Grazie alla efficace rimozione dei batteri, utilizzando il microscopio come ausilio nella rimozione del tartaro sopra e sotto gengivale e utilizzando il LASER come strumento aggiuntivo per eliminare i batteri…andrai a migliorare i segni e sintomi principali!

Con questo approccio si va spesso ad evitare quindi il bisturi e a volte l’anestesia ed è possibile quindi salvare o quanto meno allungare la vita a denti spesso considerati da estrarre.

Un obiettivo che ci poniamo diventa quindi di ridurre terapie invasive, chirurgiche e costose come impianti, devitalizzazioni e protesi. Il tutto anche a beneficio del tuo portafoglio.

Se vuoi vedere come molte persone come te hanno risolto il loro problema puoi leggere o vedere alcune delle loro testimonianze in fondo a questa pagina.

Il primo punto da analizzare è capire se si è affetti effettivamente dalla parodontite o piorrea e fissare una prima visita specialistica.

Come riconoscere quindi di avere la parodontite? Quali sono i sintomi comuni?

Sanguinamento Gengivale;

  • Alitosi;
  • Mobilità dentaria
  • Sensibilità dentaria accentuata a caldo e freddo;
  • Comparsa di recessioni gengivali (la gengiva si retrae scoprendo la radice del dente);
  • Presenza di tasche superiori ai 4mm con sanguinamento e/o suppurazione
  • Perdita di osso a livello radiologico

È ovvio che la presenza di questi sintomi e segni va confermata da una visita accurata e specialistica che possa confermare o meno la diagnosi.

Vuoi vedere come si effettua una visita parodontale specialistica? Guarda questo video!

 

 

Una volta confermata la diagnosi, è possibile iniziare il percorso terapeutico.

Ti chiediamo solo una cortesia: non sottovalutare il problema. Abbiamo visto troppe volte persone che sono arrivate “troppo tardi”!

Prima di prendere una decisione, ecco di nuovo un rapido riepilogo. Nel caso della proposta di Microdent, il percorso di trattamento si basa su una tecnica che si definisce “biologicamente guidata” in 5 passaggi fondamentali:

  1. Visita Specialistica
  2. Percorso Diagnostico
  3. Terapia Minimamente Invasiva LASER Assistita
  4. Istruzioni di Igiene Orale
  5. Rivalutazione a 2 mesi

Ecco i 10 vantaggi della tecnica “biologicamente guidata” offerta da Microdent:

  • Terapia non-chirurgica nell’ 80-90% dei casi e possibile assenza di anestesia;
  • Validazione oggettiva della terapia;
  • Eliminazione/Riduzione del sanguinamento delle gengive e del pus già dalle prime sedute;
  • Eliminazione/Riduzione dell’alitosi in maniera rapida;
  • Mantenimento, quando possibile, di elementi dentari apparentemente compromessi;
  • Obiettivo: riduzione dei costi biologici (i denti restano in bocca) ed economici (un singolo dente perso sostituito con un impianto dentale può costare fino a 2000-3000 €);
  • Riduzione della possibilità di ricadute;
  • Riduzione o eliminazione dello spostamento dei denti;
  • Possibilità di ricrescita ossea in alcune zone.
  • Poco tempo da dedicare alle terapie o sei distante da Bologna? Scopri se nel tuo caso è indicato il protocollo “Rapido”.

Se ora sei pronto a fissare una visita, ti invitiamo a contattarci! Ti daremo tutte le spiegazioni e cercheremo di risolvere ogni tuo dubbio!

Parodontite o Piorrea: Conosciamola meglio!

La parodontite, meglio nota come piorrea, è una infezione del cavo orale che va a compromettere il tessuto di supporto dei denti, ossia le loro fondamenta. Se non viene trattata correttamente può portare alla perdita di numerosi elementi dentari, con un importante impatto economico e sociale per i soggetti colpiti. Inoltre la successiva sostituzione con impianti dentari dei denti persi, senza curare la parodontite, mette a rischio anche loro, con il facile sviluppo della “perimplantite”.

È una malattia cronica molto peculiare, unica, causata da numerose tipologie batteriche, che la rende non trattabile con gli antibiotici.

È purtroppo molto frequente: in Italia, uno studio della Società di Italiana di Parodontologia ha mostrato come ne sia affetto il 60% degli adulti, di cui il 10% in forma avanzata. Inoltre può colpire anche soggetti molto giovani, di 20 o 30 anni.

Oltre ad essere invalidante per la bocca è collegata a molte malattie del corpo per la quale è fattore di rischio, come ad esempio:

  • aterosclerosi;
  • diabete;
  • menopausa;
  • infertilità maschile e femminile;
  • impotenza maschile;
  • ictus

COME SI CURA LA PARODONTITE?

Capita spesso di sentire da amici e anche da dentisti che non esiste una soluzione, che bisogna rassegnarsi alla perdita progressiva dei denti. In altri casi viene proposta la terapia cosiddetta “convenzionale”.

Questa prevede una prima fase non chirurgica di “levigature radicolari” o “curettage” seguita, dopo una fase di rivalutazione, molto spesso da una chirurgica con l’obiettivo di ottenere una corretta anatomia ossea e ridurre le tasche presenti.

In altri casi si può “riempire” qualche difetto osseo con terapie chiamate “rigenerative”.

Nonostante questo approccio possa essere efficace, ha i disagi intrinseci della chirurgia e può portare a recidive più o meno frequenti. Infatti si dedica alla cura dei danni (tasche e difetti ossei) senza andare alla base del problema, ossia l’infezione.

Inoltre molte persone, per paura delle chirurgie o semplicemente per l’ansia da dentista, fanno degenerare la situazione peggiorando la propria bocca fino a condizioni molto gravose che purtroppo richiedono terapie radicali e spesso molto onerose.

Per questo motivo in Microdent Dental SPA cerchiamo di trattare questa patologia nel modo meno invasivo possibile e valutando in modo oggettivo i risultati.

L’approccio messo a punto è legato in primis alla risoluzione dell’infezione parodontale. Tutto parte da una diagnosi molto accurata, che permette, soprattutto nei casi più complessi, di andare a fondo del problema e conoscere i “protagonisti dell’infezione”: i batteri (test microbiologico) ed il sistema immunitario (test genetico).

Inoltre andiamo a “mappare” la bocca intera grazie al sondaggio parodontale e valutiamo al meglio la situazione ossea grazie allo status radiologico.

L’insieme dei dati raccolti permette di impostare una terapia personalizzata, normalmente abbastanza rapida (2-3 mesi) e almeno in primis non invasiva, con l’obiettivo di eliminare i batteri causa del problema.

Ciò grazie all’utilizzo di tecnologie operative avanzate come il microscopio operatorio, necessario per rimuovere efficacemente il tartaro sopra e sotto gengiva.

Il laser ad alta potenza è invece capace di andare a ridurre la carica batterica patogena stanando i batteri anche dalle zone più nascoste. Le sedute vengono spesso ripetute con cadenza in quanto la singola applicazione non è efficace per rimuovere i batteri.

Infine la terapia ha una verifica oggettiva di guarigione grazie alla ripetizione delle misure delle tasche. In alcuni casi, quelli più gravi, grazie anche ad una nuova analisi dei batteri, per mostrare di aver effettivamente tolto i batteri dalla bocca.

La rivalutazione completa con misurazioni si effettua dopo 2 mesi dal termine della terapia.

Se questo risultato viene ottenuto, il sanguinamento gengivale, il pus e l’alitosi si ridurranno o scompariranno e le tasche progressivamente si chiuderanno tornando a valori normali.

Qualora ciò non accada si andrà ad intervenire sugli elementi non guariti correttamente con altre terapie o mini chirurgie, che saranno però molto limitate.

Inoltre grazie all’utilizzo dei test genetici per la valutazione del sistema immunitario, è possibile migliorare la sua risposta grazie all’uso combinato di rimedi omeopatici e omotossicologici, con un approccio olistico che vede la bocca all’interno di un corpo più completo.

Proprio questo è un punto che differenzia l’approccio di Microdent da quello di altri dentisti. Infatti riteniamo che la bocca sia solo un elemento di un corpo. Per questo motivo andiamo a gestire l’infiammazione parodontale a 360° agendo anche su intestino, sulla nutrizione e su altri fattori che si sono rivelati chiave nella guarigione e mantenimento a lungo termine dei risultati.

Con questo approccio e con la sua oggettiva validazione è possibile risolvere nella maniera meno invasiva possibile il problema, cercando di mantenere in bocca elementi altamente compromessi e prevenire/gestire le recidive in maniera semplice.

Fondamentale è ricordare che, per ottenere risultati e mantenerli, è obbligatorio il mantenimento da parte del paziente di un’accurata igiene domiciliare e all’esecuzione di controlli professionali programmati. Qualora il paziente abbia paura del dentista, grazie all’approccio a “paura zero” e alla sedazione cosciente a base di protossido d'azoto è possibile affrontare con piena tranquillità le sedute operative riducendo dolore, stress e tensione.

LE 5 DIFFERENZE TRA LE TERAPIE LASER

Diagnosi: Prima di iniziare a trattare la bocca viene effettuata una diagnosi completa ed accurata e nei casi complessi verifichiamo e validiamo la terapia con accurate indagini di biologia molecolare analizzando i “protagonisti” dell’infezione: batteri e sistema immunitario;

Validazione Oggettiva: Al termine della terapia viene eseguita una rivalutazione completa che si avvale di indagini oggettive come il sondaggio parodontale e, a volte, con la ripetizione dell’analisi dei batteri per verificare appunto l’effettiva eliminazione. In questo modo, prima di iniziare il processo di mantenimento periodico o altri trattamenti, si può vedere se si è guariti dalla parodontite ed il trattamento è andato a buon fine.

Il tipo di laser e utilizzo del Microscopio: In Microdent utilizziamo principalmente laser ad alta potenza (Neodimio o ND:YAG), che risultano essere più efficaci rispetto ai più “comuni” laser a diodi. Inoltre l’uso del microscopio operatorio nelle fasi di pulizia è estremamente utile e decisivo nell’ottenimento dei risultati. Infatti bisogna diffidare da chi usa il LASER senza pulire bene la bocca da placca e tartaro: il LASER non funziona in questi casi!

Trattamento “Integrale”: La bocca è un ambiente unico e per questo motivo noi trattiamo sempre tutta la bocca e tutte le tasche presenti. Trattare solo le zone più gravi può portare a facili recidive.

Terapia di Mantenimento “Geneticamente Guidata”: in qualunque terapia parodontale ha estrema importanza il protocollo di controlli e mantenimento igienico. Grazie al nostro esame genetico riusciamo a personalizzare anche questa fase terapeutica ed inoltre grazie alla fase di motivazione di consegna del nostro Kit, ti trasmetteremo tutte le tecniche e strumenti più corretti per ottenere una igiene orale domiciliare impeccabile.

Cosa succede se curi la tua parodontite con il protocollo di Microdent?

L’obiettivo primario di Microdent è la massima salvaguardia dei denti del paziente, incontrando quando possibile le sue precise esigenze ed aspettative;

Abbiamo molteplici soluzioni perché ogni bocca e ogni paziente è diverso, compresa, quando siano presenti le indicazioni, una terapia molto rapida (vedi tutto), ideale per chi non ha tempo o viene da lontano;

L’integrazione di LASER a neodimio, Microscopio Operatorio, Integrazioni Omeopatiche e/o farmacologiche, Nutrizione e altro permette una terapia avanzata e la meno invasiva possibile, efficace e spesso eseguita senza l’uso di anestesia e farmaci;

Le terapie vengono accuratamente spiegate ed i preventivi sono chiari e trasparenti.

L’approccio di Microdent “a paura zero” permette le terapie nel massimo relax, ideale anche per chi ha paura del dentista.

La terapia di Microdent si pone come obiettivo un risparmio biologico (denti salvati) ed economico, evitando quando possibile terapie riabilitative molto costose!

Cosa succede se affronti il tuo problema con terapie convenzionali o con altre terapie Laser?

La terapia del “quando cadono i denti ne parliamo” o del “possiamo solo tenere puliti i denti” non possono considerarsi delle terapie ma solo tamponamenti!

Le terapia convenzionali possono essere aggressive ed invasive, sfociando spesso in chirurgie col frequente peggioramento di sensibilità ed estetica.

Le terapie convenzionali o LASER senza un approccio metodico e misurabile possono non dare i risultati sperati causando anche disagi legati alla chirurgia e a volte danni estetici!

Le terapie LASER eseguite senza la rimozione efficace del tartaro sopra e sotto gengivale (per il quale in Microdent usiamo il microscopio) possono non dare i risultati sperati!

L’approccio di rimuovere i denti malati e sostituirli con impianti è rischioso se non si cura la parodontite! Infatti oltre a perdere denti potenzialmente salvabili gli impianti e le protesi non sono esenti dal rischio di infettarsi (perimplantite).

Cosa può succederti se non curi la parodontite?

La parodontite è cronica…e quindi può solo peggiorare!

La mobilità dei denti potrebbe aumentare creando problemi di masticazione ed anche estetici!

Molto probabilmente aumenteranno i fastidi ed i disagi!

Il rischio, concreto, è di perdere i tuoi denti!

Le terapie probabilmente diventeranno molto più costose ed invasive

Domande e Risposte sulla Parodontite

Quanto costa la cura per la parodontite?

Dipende. Il prezzo può variare molto e dipende dalla situazione di partenza e dal protocollo scelto. In ogni caso è possibile personalizzare le cure e i preventivi in base alle esigenze del paziente. Di sicuro sappiamo al meglio combinare le terapie in base alle esigenze di tempo e budget del paziente, grazie anche a molteplici modalità di pagamento.

Non è possibile dare un costo “univoco” in quanto è come voler dire quanto costa riparare una macchina solo perché si accende la spia. Fondamentale sarà la parte di diagnosi al fine di approfondire esattamente il problema di ogni singolo paziente e fare un piano di lavoro il più accurato possibile.

Cos'è la parodontite e come si cura?

La parodontite o piorrea è una infezione batterica che colpisce la bocca ed in modo particolare i tessuti di supporto del dente. La parodontite comporta parecchi sintomi fastidiosi (mobilità dentaria, alitosi, sensibilità, sanguinamento gengivale) e può portare alla perdita dei denti. Si tratta di una malattia particolarmente diffusa, il 60% degli adulti italiani ne è affetto in varie forme. È una malattia cronica, quindi è necessaria una terapia specifica per bloccare l’infezione. In Microdent, nella maggior parte dei casi, curiamo la parodontite con una terapia non chirurgica con il supporto del LASER previa diagnosi e accurata rimozione del tartaro sopra e sotto gengiva con l’ausilio del microscopio.

Quanto costa il curettage gengivale?

Il curettage, rispetto alla normale detartrasi, ha un costo più sostenuto, e può arrivare a raddoppiare o triplicare quello della semplice igiene orale. Il dentista ti saprà dire se hai bisogno di ricorrere al curettage e per quali motivi. Solitamente in Microdent non eseguiamo il curettage convenzionale ma un processo più raffinato e meno invasivo chiamata Full Mouth Disinfection LASER assistita. Questo si basa su una “super pulizia” col microscopio di tutta la bocca, completata dall’utilizzo del LASER nelle zone più gravi.

Quale antibiotico per parodontite?

Alcuni farmaci antibiotici sono indicati per il trattamento della parodontite. È compito del medico consigliare al paziente il principio attivo e la posologia del farmaco per tenere l’infiammazione sotto controllo. In ogni caso, il trattamento farmacologico deve essere accompagnato da una terapia meccanica professionale e da una visita per appurare la diagnosi e capire se è necessario effettivamente l’antibiotico o altri farmaci.

Quando prendere l'antibiotico per il mal di denti?

In caso di ascesso, infezione batterica, carie non curate, o come profilassi pre/post operatoria, potrebbe essere consigliabile una terapia antibiotica. L’antibiotico più utilizzato in ambito odontoiatrico è la Amoxicillina con acido clavulanico. Consigliamo comunque di non abusare di farmaci e di seguire la prescrizione del medico per evitare fastidiosi e gravi problemi come le resistenze batteriche.

Quale antibiotico per ascesso gengivale?

L’ascesso può essere curato con antibiotico, ad esempio con Amoxicillina o con Amoxicillina e acido clavulanico. Il dentista ti prescriverà l’esatto farmaco da utilizzare, la posologia e la durata della terapia antibiotica ma soprattutto andrà a capire a cosa è dovuto il problema e come risolverlo. L’uso degli antibiotici infatti non risolve il problema e l’ascesso potrebbe ripresentarsi.

Che cos’è il curettage?

Il curettage è una pulizia dentale approfondita grazie all’ausilio di “curettes” per eliminare il tartaro sottogengivale più insidioso, solitamente una delle cause principali dell’infezione parodontale. Si ricorre a questa pratica quando si è affetti dalla patologia parodonale o quando la conformazione dei denti non permette altri metodi di ablazione del tartaro. In realtà esiste qualcosa di più raffinato e meno invasivo come la Full Mouth Disinfection eseguita da Microdent con l’ausilio del microscopio.

Cos'è lo scaling in Odontoiatria?

Per scaling si intende è la rimozione di placca e tartaro dal sopra e sottogengiva e dalle tasche parodontali con appositi strumenti che utilizzano solitamente un movimento vibratorio come gli ultrasuoni o con strumenti manuali chiamati scaler e/o curettes.

Quali sono le cause della parodontite?

La principale causa della parodontite, che è un’infezione batterica, rimane la cattiva igiene orale. Altri fattori di rischio sono il fumo, le malattie sistemiche e la predisposizione genetica nonché molteplici altre concause come ad esempio la scorretta occlusione (chiusura dei denti) o la presenza di carie o protesi non più precise.

A cosa serve il Parodontax?

La linea di prodotti Parodontax è pensata per la cura e la prevenzione delle gengive e del parodonto. Il dentifricio, a base di bicarbonato di sodio e fluoro, aiuta a rimuovere la placca batterica, evitando la formazione di tartaro e prevenendo il sanguinamento gengivale. Va sottolineato che l’uso di prodotti come Parodontax può attenuare i sintomi come il sanguinamento ma non è assolutamente sufficiente a trattare il problema, che richiede un approccio professionale e specialistico.

Che cosa è la parodontopatia?

Con questo termine ci si riferisce alle malattie e patologie che colpiscono il parodonto, cioè il tessuto che tiene il dente attaccato all’osso. Tra queste c’è ovviamente anche la parodontite, chiamata anche piorrea, che se non trattata può portare alla perdita dei denti.

Che cos'è l’ablazione del tartaro?

L’ablazione del tartaro, o detartrasi, è ciò che viene fatto dall’igienista durante la pulizia dei denti professionale. Attraverso vari strumenti la placca e il tartaro vengono asportati dal dente. Si tratta di una pratica professionale che non può essere replicata a casa, e si consiglia, in condizioni normali, di svolgerla almeno 2 volte all’anno anche per prevenire la comparsa di carie ed altre problematiche.

Cosa fare in caso di ascesso?

Essendo una infiammazione deve essere trattato con una terapia antibiotica. Se ti accorgi di avere un ascesso, cerca di andare il prima possibile dal dentista, che oltre a prescriverti il medicinale potrà con il suo intervento accelerare la guarigione e ridurre il dolore nonché capire la causa dell’ascesso per poterlo risolvere al meglio.

A cosa è dovuto l'ascesso?

Un ascesso è un accumulo di batteri e altre sostanze che gonfiano il tessuto del dente. Può essere doloroso, e solitamente è dovuto a una carie non trattata che causa l’infezione o ad una problematica delle gengive.

Come capire se si ha un ascesso al dente?

Inizialmente l’ascesso è asintomatico, ciò vuol dire che potreste non notare la differenza. In seguito si presenta il gonfiore gengivale, e in molti casi il dolore. Inoltre essendo una infezione c’è il rischio di febbre alta.

Cosa fare in caso di mal di denti?

In caso di un generico dolore ai denti, contatta un dentista e spiega il tuo problema. Infatti le cause potrebbero essere moltissime, la maggior parte delle quali facilmente risolvibili con dei medicinali o con un piccolo intervento dello specialista. Evita soluzioni fai da te che a volte vanno a mascherare il problema peggiorando la situazione!

Cosa posso prendere per il mal di denti?

In caso di un generico mal di denti, dei comuni analgesici come i FANS (Ibuprofene) o il paracetamolo (tachipirina) possono aiutare a controllare il dolore, ma ciò non risolve il problema.Evitate l’assunzione fai da te di antibiotici che può portare a spiacevoli conseguenze. È consigliabile farsi visitare da un dentista il prima possibile.

Che cos’è la gengivite?

Si tratta di una infezione superficiale delle gengive, anch’essa dovuta spesso scarsa igiene orale, malattie sistemiche o a condizioni come il ciclo mestruale o la gravidanza (gengivite gravidica),nonché in seguito all’ assunzione di farmaci particolari. Spesso si manifesta col sanguinamento durante lo spazzolamento e si può trattare in modo corretto con una approfondita igiene orale professionale e domiciliare, ma se trascurata può portare facilmente alla parodontite.

Leggi cosa dicono di noi i nostri pazienti, ne abbiamo curati con successo più di 4000!

Ecco alcune testimonianze di pazienti che hanno curato la parodontite con noi! Ne puoi trovare molte altre, anche video, sui nostri canali web e YouTube!

Microdent Dental SPA

I tuoi denti, il tuo sorriso, la nostra missione.

  • Parcheggio privato gratuito
  • Clinica aperta ad orario continuato ed anche il sabato
  • Terapie LASER e Minimamente Invasive
  • Approccio a “Paura Zero” per combattere la paura del dentista
  • Sterilizzazione con persona dedicata, per la massima igiene
  • Implantologia e riabilitazioni complesse

Fissa una visita oggi stesso

Parodontite o Piorrea? La proposta di Microdent

Ti è stata utile questa pagina? (votala)

4.4/5 rating (19 votes)

Vuoi saperne di più su come possiamo aiutarti?

Nessun problema! Abbiamo creato una linea dedicata su Whatsapp proprio per te! Ti basterà cliccare qui sotto e avrei accesso alla chat dedicata!


Cosa aspettarsi dalla prima visita in Microdent Dental SPA?

La prima visita in Microdent è un'esperienza tutta nuova, dal momento della prenotazione alla visita, viene gestito tutto nei minimi dettagli. Uno Staff preparato e disponibile ti permetterà di prenderti cura della tua salute in assoluta serenità.

Le domande più Frequenti

Qui abbiamo inserito le risposte

Come faccio a sapere se è la cura giusta per me?

Semplicissimo dopo aver compilato il modulo di contatto che vedi in cima a questa pagina, verrai ricontattato per una visita specialistica approfondita. In quella fase ti prospetteremo la soluzione che tiene conto, oltre alla situazione dentale, dell'aspetto economico e personale per permetterti di affrontare nel modo migliore il tuo percorso di cure.

Microdent usufruisce di Convenzioni?

Certamente! Microdent usufruisce di molteplici convenzioni indirette come FASI, FASCHIM, etc. Il nostro staff sarà lieto di compilare per te i moduli assicurativi per facilitarti e migliorare il rimborso assicurativo.

Le mie cure odontoiatriche sono garantite?

Assolutamente si! Sappiamo quanto sia importante vivere serenamente la propria vita ed è per questo che abbiamo deciso di estendere forme di garanzie uniche sul mercato dentale, questo è diventato uno dei nostri punti di forza più apprezzati!

Posso pianificare i miei appuntamenti?

Certo! Non solo potrai pianificare tutto il tuo piano di cura dal principio, ma potrai anche scegliere le date che ti permettono di gestire in totale tranquillità tutte le fasi della terapia dentale. Siamo aperti anche di sabato e nei prefestivi. Sappiamo quanto è importante il tempo e cerchiamo di gestire al meglio tutto per non fartelo sprecare!

 


Le nostre qualità sono riconosciute

Ecco alcune testate giornalistiche che hanno parlato di noi

Dentista bologna

Dentista Bologna

Microdent Dental SPA Via Giuseppe Massarenti 412/2G - 40138 Bologna

Tel. 051 6232040

Dr. Simone Stori Iscritto all'Ordine degli Odontoiatri di Bologna numero 1575 P.IVA 07217640726 Copyright © Microdent 2020

Dott. Simone Stori – Dentista Bologna – Esperto Cura della parodontite

Lunedì 9.00-18.00 - da Martedì a Venerdì 9.00 - 19.00 - Sabato (2 al mese) 9.00 - 15.30

 

Perchè facciamo questo lavoro?

Perchè riteniamo che tutti abbiano il diritto di masticare e sorridere possibilmente con i propri denti…nella massima serenità.